L’artrosi e la PROTESI di caviglia

Nel 2014, più di 50 milioni di persone negli Stati Uniti hanno riferito che una qualche forma di artrosi era stata diagnosticata. L’ artrosi è un processo infiammatorio e degenerativo dell’articolazione che causa alla spalla come ad altre articolazioni dolore e rigidità.

CavigliaArtrosi1Il sintomo più comune dell’ artrosi della caviglia è il dolore, che è aggravato dall'attività e progressivamente peggiora, così come la rigidità.

CavigliaArtrosi2Se l'articolazione interessata è la tibio-tarsica, il dolore è centrato nella parte anteriore tale da rendere difficile il cammino e le attività quotidiane; si può intensificare con i cambiamenti delle condizioni atmosferiche. I pazienti si lamentano di un dolore profondo nell’articolazione

Per saperne di più contatta un medico dell’equipe Maradei

CavigliaArtrosi3L'intervento di sostituzione della caviglia con una protesi consiste nel rimuovere le porzioni ossee dell’articolazione sostituendoli con impianti artificiali composti da leghe di titanio e acciaio o altri moderni materiali come il Trabecular Metal e superfici di scorrimento in una plastica speciale, il polietilene. 

Anatomia della caviglia

Nello stare eretti, nel camminare, nel correre il piede e la caviglia forniscono supporto, assorbimento degli urti, l'equilibrio e diverse altre funzioni che sono essenziali per il movimento. Tre ossa costituiscono l'articolazione della caviglia, Tibia, Perone e Astragalo, ma ci sono ben 28 ossa nel piede e più di 30 articolazioni che consentono una vasta gamma di movimenti e funzioni.

CavigliaArtrosi4CavigliaArtrosi5

In molte di queste articolazioni estremità delle ossa sono ricoperte da cartilagine articolare superficie liscia che aiuta le ossa scivolare uniformemente sopra l'altro durante il movimento e si produce un fluido che lubrifica la cartilagine e riduce l'attrito.

I legamenti, i muscoli e i tendini collegano le ossa e supportano fornendo la forza per farli muovere.

Le patologie principali che vengono trattate con la protesi articolare di caviglia:

  • L'artrosi , CavigliaArtrosi6conosciuta anche come "usura” dell’articolazione è una malattia che distrugge il rivestimento esterno liscio (cartilagine articolare) dell’ osso e lo spazio di protezione tra le ossa diminuisce, così che durante il movimento, le ossa sfregano l’una contro l'altra, provocando dolore ed ulteriori danni. Di solito colpisce le persone oltre i 50 anni di età. Provoca dolore e rigidità ingravescenti.
  • L'artrosi post-traumatica,forma di artrosi che si sviluppa dopo un’infortunio, come una frattura, distorsioni ripetute o una lussazione della caviglia

CavigliaArtrosi7CavigliaArtrosi8CavigliaArtrosi9CavigliaArtrosi10 

Un’articolazione traumatizzata è circa sette volte più soggetta a degenerazione ed infiammazione di una sana, anche se la lesione è stata trattata in modo corretto. Infatti, a seguito di un infortunio, il corpo può effettivamente secernere ormoni che stimolano la morte delle cellule della cartilagine.

 

  • L'artrite reumatoide CavigliaArtrosi12Caviglia<strong class=Artrosi11" width="277" height="214" style="float: right;" />è una malattia cronica che attacca più articolazioni in tutto il corpo e spesso inizia al piede e alla caviglia. Le articolazioni del corpo sono ricoperte da un rivestimento - chiamato sinovia - che lubrifica l'articolazione e rende più facile da affrontare i capi ossei. L'artrite reumatoide causa l’infiammazione soprattutto della sinovia, che provoca dolore e rigidità nelle articolazioni di solito anche in maniera simmetrica. E’ una malattia autoimmune, quindi significa che il sistema immunitario attacca i propri tessuti, danneggiando il tessuto normale come cartilagine, capsula e legamenti.

Trattamento non chirurgico

Il trattamento iniziale è non chirurgico. Il medico può raccomandare le seguenti opzioni di trattamento:

  • Riposo o il cambiamento di attività per evitare il dolore
  • Modifiche dello stile di vita che possono contribuire ad alleviare il dolore e rallentare la progressione della malattia, come la perdita di peso per ridurre lo stress sull’articolazione o ridurre gli sport che sollecitano  la caviglia, come jogging e calcio, favorendone altri, come nuoto e bicicletta
  • Esercizi di fisioterapia può migliorare il movimento della caviglia così come alcune terapie fisiche
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l'aspirina o ibuprofene, possono ridurre l'infiammazione e il dolore, cosi come iniezioni di corticosteroidi nella caviglia (in rarissimi casi). Tuttavia, l'effetto è spesso temporaneo ed il processo va inesorabilmente avanti peggiorando

Trattamento chirurgico

 Il medico può prendere in considerazione un intervento chirurgico se il dolore provoca disabilità e non è alleviato con le opzioni non chirurgiche.

CavigliaArtrosi13caviglia&Itemid=129">Artroscopia di caviglia. Casi di artrosi gleno-omerale lieve possono essere trattati in artroscopia, Durante l'artroscopia, il chirurgo inserisce una piccola telecamera, chiamato artroscopio, nella spalla. La videocamera visualizza le immagini su uno schermo televisivo, e il chirurgo usa queste immagini per guidare strumenti chirurgici miniaturizzati.

Durante la procedura, il chirurgo può sbrigliare e letteralmente pulire la parte interna dell’ articolazione. Sebbene la procedura fornisce sollievo dal dolore, non eliminerà l’artrosi. Se progredisce ulteriormente la chirurgia protesica può essere necessaria in futuro.

La chirurgia artroscopica è più efficace quando il dolore è dovuto al contatto tra speroni ossei e l’artrosi non ha ancora causato significativo restringimento dello spazio articolare tra le ossa.

Artrodesi

CavigliaArtrosi15

artrosi/CavigliaArtrosi14.png" alt="CavigliaArtrosi14" width="180" height="195" style="float: right;" />La procedura fonde le ossa dell'articolazione completamente, rendendone uno unico. L'obiettivo della procedura è quello di ridurre il dolore, eliminando il movimento nelle articolazioni artrosiche. Viene considerata l’ultima opzione terapeutica non solo per l’immobilità che si crea all’articolazione, ma anche per le complicanze associate e soprattutto contando che le tecniche e i materiali protesici si sono affinati.

Durante questa, il medico rimuove la cartilagine danneggiata e quindi utilizza dei mezzi metallici per fissare l’articolazione in una posizione permanente. Nel corso del tempo il dolore scompare.

Protesi articolare totale di caviglia

In sostituzione totale della caviglia, il medico rimuove la cartilagine danneggiata e l'osso e quindi posiziona la nuova articolazione artificiale per ripristinare la funzione dell’articolazione. Anche se la sostituzione totale della caviglia non è così comune come nell’anca o nel ginocchio, i progressi nella progettazione dell'impianto ne hanno fatto una valida opzione per molte persone, soprattutto in gruppi ortopedici come il nostro che trattano queste patologie da tempo.

                             CavigliaArtrosi16CavigliaArtrosi17CavigliaArtrosi18.png" alt="CavigliaArtrosi18" width="140" height="168" />

Di seguito due video riguardanti la procedura di protesizzazione di caviglia, il primo tridimensionale, il secondo chirurgico eseguito dalla nostra equipe

 

Per saperne di più contatta un medico dell’equipe Maradei

Recupero

Nella maggior parte dei casi, la chirurgia allevia il dolore e rende più facile per eseguire le attività quotidiane. Ogni intervento richiede il suo recupero: molto rapido quello dopo l’artroscopia, circa 2-3 settimane.

Il recupero completo può richiedere da 3 a 6 mesi nei casi di protesi e artrodesi, a seconda della gravità della sua condizione prima di un intervento chirurgico e la complessità del procedimento.Caviglia/artrosi/CavigliaArtrosi19.png" alt="CavigliaArtrosi19" width="238" height="111" style="float: right;" /> Dopo questi interventi è vietato il carico e viene immobilizzata la caviglia da uno stivaletto rigido per 30-40 giorni.

Dopo i controlli medici periodici si passerà al carico con un tutore tipo Walker.

artrosi/CavigliaArtrosi20.png" alt="CavigliaArtrosi20" width="122" height="122" style="margin: 5px; float: left;" />

Più avanti nel recupero, il medico può raccomandare la terapia fisica per aiutarvi a ritrovare la forza nel piede o alla caviglia e di ripristinare la gamma di movimento.

Nella maggior parte dei casi, si sarà in grado di riprendere le vostre attività quotidiane in 3 o 4 mesi.

                                                                                                          

Per saperne di più contatta un medico dell’equipe Maradei

maradei.com/index.php/cavigliaartrosi" layout="button_count" show_faces="1" share="false" action="like" colorscheme="light" kid_directed_site="false">
maradei.com/index.php/cavigliaartrosi" >

Artrosi

Il sintomo più comune dell’ artrosi della caviglia è il dolore, che è aggravato dall'attività e progressivamente peggiora, così come la rigidità.

READ MORE

CavigliaArtrosi2

CavigliaAlluce2

Alluce Valgo

E’ una deformità del piede caratterizzata da deviazione all’esterno del primo dito associata a deviazione verso l’interno del primo metatarso.

READ MORE 

Artroscopia

L'artroscopia di caviglia è una tecnica chirurgica mini-invasiva che impiega la tecnologia delle fibre ottiche e monitor video digitali

READ MORE 

CavigliaArtroscopia1